Fa Cup Final 1996: Cantona, Barnes e quella maglia gettata…


 

cantona-shirtWembley – 11 Maggio 1996 – Fa Cup Final: Manchester United v Liverpool

A cinque minuti dal 90°minuto, Eric Cantona segna un fantastico gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo, regalando la vittoria allo United di Ferguson e diventando il primo capitano non britannico ad alzare il trofeo più antico del mondo. 

A fine gara, festante, King Eric scambia la maglia con il capitano dei Reds John Barnes. Quest’ultimo, una volta rientrato negli spogliatoi, deluso per la sconfitta, getta la maglia di Cantona sul pavimento.

Il difensore centrale inglese Neil ‘ Razor’ Ruddock (in quella finale neanche riserva del Liverpool), osserva la scena, raccoglie la maglia rossa n.7 e chiede timidamente a Barnes se può tenerla come consolazione; il fantasista di Kingston distrattamente acconsente.

Maggio 2013: l’ormai quasi 45enne Ruddock decide di mettere all’asta la ‘reliquia calcistica’ lasciata da Barnes, rimasta per 17 lunghi anni in suo possesso.

La maglia, per il quale si stima un ricavato tra 8mila e 12mila sterline, viene battuta nella sede londinese della società Graham Budd Auctions, specialista in cimeli sportivi.

Ad aggiudicarsi la mitica n.7 griffata Umbro è un uomo, rimasto volutamente anonimo, che paga 15mila sterline.

Il gol di Eric Cantona:

 

di Chris Cesarini

Christian Cesarini

Christian Cesarini

Grande esperto di Calcio Inglese e autore di due Best Seller: English Football Days e Swinging Football
Christian Cesarini

Latest posts by Christian Cesarini (see all)

Articoli correlati

Lascia un commento