Legends


  Per raccontare Matt Le Tissier basterebbe citare le parole di un giocatore ancora in attività, pilastro di una delle squadre più forti degli ultimi decenni. Parliamo dello spagnolo e campione del mondo Xavi Hernandez, che tempo fa, sulle pagine del Sun, rilasciò un’intervista in cui confessò che, quando era […]

Matt Le Tissier: local hero


sheffufoulke.jpg
William Henry Foulke, detto Fatty, nacque a Dawley (Shropshire) nel 1874. Caratterizzò il ruolo dell’estremo difensore tra il 1895 ed il 1907, giudicato da molti, se non tutti, il miglior portiere in circolazione dell’epoca. La sua storia sportiva è ricca di aneddoti incredibili. Ne citiamo solo alcuni.- Spesso con la […]

William ‘Fatty’ Foulke




vaessen1980.jpg
  Un giorno, in futuro, ognuno di noi sara’ famoso per almeno 5 minuti. Andy Warhol Mi chiamo Paul , Paul Vaessen. Sono nato a Gillingham nel 1961 in una famiglia proletaria, dove mio padre Leon gioco’ a calcio, sia per il Millwall che per il Gillingham. Dopo che ci […]

Paul Vaessen: eroe per una notte


macari.jpg
Nato a Largs, nel North Ayrshire, da genitori italiani emigrati a Edimburgo, Luigi “Lou” Macari arriva al Celtic nel 1970. Vanta già 57 reti in 100 presenze e due “double” (’71 e ’72) quando, nel gennaio 1973, diventa l’ennesimo scozzese reclutato per il Manchester United da Tommy Docherty. Anzi, dal […]

La favola triste di Lou Macari


celticthomson7.jpg
Quello di John Thomson, giovane stella caduta prematuramente quando già aveva trovato uno spazio importante nel firmamento del calcio scozzese, è uno dei capitoli più tragici nella storia del Celtic. Nato nel 1909 a Cardenden, villaggio di minatori nei pressi di Glasgow, John si era innamorato presto del football, mettendo […]

John Thomson: un tragico destino



clyde_e01_submitted_jpg_display.jpg
Oggi si parla di Best. L’altro Best, non il mitico Georgie, bensì Clyde, a suo modo anch’egli una leggenda, un’icona, un simbolo. Forse non del calcio, a dispetto di qualità fisiche e atletiche comunque non disprezzabili, sicuramente però dell’intera popolazione di colore, essendo stato uno dei primi giocatori neri a […]

Clyde Best


63georgebest.jpg
Gli ultimi trenta giorni del 1963, in Inghilterra, furono scossi dalla Beatlemania, che esplose delirante e prepotente per non fermarsi mai più. Il 29 novembre 1963 infatti i “quattro ragazzi che scioccarono il mondo” pubblicarono il singolo “I want to hold your hand”. La canzone, che fu composta al pianoforte da […]

Il giorno in cui George Best divenne The Best


tonybook.jpg
L’inglese è una lingua curiosa. Se “main” significa principale, più importante, “Maine” invece è il nome della celebre strada di Manchester che diede il nome a uno degli stadi più belli del Regno Unito: Maine Road, appunto! Ora, giocando sulla pronuncia identica dei due vocaboli, se c’è un atleta del […]

Tony Book, the Maine man



gsprake.jpg
Gary Sprake, portiere gallese (di nascita e di maglia nazionale) fu l’estremo difensore per 12 anni del famoso e vittorioso “Dirty Leeds” dei 60s e primi 70s allenato da Don Revie. Quella squadra, che raccolse meno di ciò che avrebbe potuto pur vincendo campionato, coppa delle fiere (attuale uefa), coppa […]

Gary Sprake: careless hands


stanb.jpg
Un aneddoto e una “sentenza”: per descriverlo, anche a chi non l’ha visto giocare, non serve altro. L’aneddoto. Sunderland-QPR, ultima di campionato della Second Division 1972-73 (l’attuale Championship, la cadetteria inglese, ndr). Stanley Bowles è la talentuosa mezzala sinistra dei biancoblù londinesi, da un mese già promossi in First (arriveranno […]

Stan ” the man “


banks70.jpg
Ai Mondiali di Messica 70 l’Inghilterra uscì di scena ai quarti, ma il suo portiere Banks compì su Pelè un miracolo rimasto nella storia… 1970, Messico. Si gioca a Guadalajara, poco più di mille metri di altitudine, quindi un caldo feroce. Inghilterra e Brasile debbono battersi a mezzogiorno perché alle […]

La parata impossibile